Astrofotografia sulle galassie NGC 3718 e NGC 3729

Astrofotografia sulle galassie NGC 3718 e NGC 3729
Luca Fornaciari Astrofotografia Fotografia Adobe

lezioni private e corsi in aula?

Mi dedico per professione alla formazione in campo grafico e fotografico da diversi anni, specializzato per passione nella fotografia notturna e nell’astrofotografia. Trovi tanti progetti e contenuti tra sito, canale YouTube e comunità Facebook e Telegram, ma se cerchi una formazione mirata per imparare in modo professionale e teoria e tecniche su strumenti e software, puoi visitare le pagine dedicate.

Nei primi giorni di marzo 2022 ho trascorso una bellissima notte di astrofotografia sulle galassie NGC 3718 e NFC 3729. Due target perfetti nel famoso “periodo delle galassie” che vede ogni anno gli astrofotografi dedicarsi con passione alla fotografia di lontane galassie.

In direzione della costellazione dell’Orsa Maggiore a circa 50 milioni di anni luce incontriamo NGC 3718 con i suoi bracci di polvere stranamente deformati, forse effetto delle interazioni gravitazionali con la vicina galassia NGC 3729 poco distante.

Le dimensioni apparenti di NGC 3718 da ben 8×4 primi (circa) la rendono accessibile anche per focali non estremamente lunghe e anzi, forse sottocampionando un po’ (e oggi lo si fa più spesso accorciando la focale, più che ingrandendo i pixel, a causa dei moderni CMOS) saremo avvantaggiati nella registrazione delle deboli polveri che la circondano.

In una singola notte ho alternato il filtro di luminanza con i tre canali RGB ottenendo un’immagine finale non estremamente dettagliata, ma gradevole.

Galassia NGC 3718 e NGC 3729 fotografate in LRGB con telescopio newton da 300mm zwo asi 294mm sky watcher f3 eq8r-pro astrofotografia deep sky periodo galassie Astrofotografia sulle galassie NGC 3718 e NGC 3729
Astrofotografia sulle galassie NGC 3718 e NGC 3729

L’immagine mette in evidenza anche molte altre piccole galassie sullo sfondo che si prestavano bene alla misura (indicativa) della loro distanza. Potete replicare la stessa cosa sulle vostre immagini utilizzando il modulo che vi ho preparato e che trovate qui.

Nell’immagine seguente ho preparato una presentazione grafica che mette in evidenza alcuni degli oggetti più interessanti che si possono scorgere sull’immagine in pieno formato.
Astrofotografia sulle galassie NGC 3718 e NGC 3729

La parte che trovo più interessante di questa porzione di cielo è il gruppo di galassie Hickson 56 (HCG56). Il gruppo HCG56 è composto da cinque differenti galassie, tre di queste apparentemente interagenti a livello gravitazionale, con un sorprendente flusso di materia che collega le galassie 56B e 56C.

Ho realizzato questa immagine con lo Sky-Watcher 300 f/4 su una EQ8R-Pro, con una camera monocromatica ZWO ASI 294MM, la ruota portafiltri 7×36” e i filtri Optolong L-Pro, R, G e B.

Ho fotografato impostando la camera a 120 di gain e realizzando scatti per un totale di 5 ore circa di luminanza e 45 minuti per canale RGB.

Lo Shelter Astronomico: la casetta con tetto scorrevole osservatorio
La postazione uno dell’osservatorio Carl Sagan

In ultimo, riassumo quindi qualche indicazione di massima riguardante la fotografa su questo affascinante oggetto invernale di profondo cielo che potrete pianificare sul sito Telescopius.

Nome: Galassia NGC 3718, Arp 214, CGCG 268-48, IRAS 11298+5320, KCPG 290A, MCG 9-19-114, PGC 35616, PRC D-18, UGC 6524
Tipologia: galassia
Periodo per fotografarla dall’Italia: inverno e primavera
Lunghezza Focale consigliata rispetto ad un sensore APS-C da 23.6×15.6mm: dai 400 mm circa in su per apprezzarne le forme
Sensore modificato per emissione H-Alpha obbligatorio: no

Luca Fornaciari

Luca Fornaciari

Formazione grafica e fotografica.
Scopri di più sui miei corsi, eventi e servizi.

Luca Fornaciari Astrofotografia Fotografia Adobe

i miei contenuti ti aiutano?

Tutte le attività a tema astronomico sono sviluppate e condivise gratuitamente (a esclusione dei corsi di formazione). Se apprezzi questi contenuti, con l‘iscrizione al canale YouTube o il mi piace sulla pagina Facebook sosterrai la loro diffusione. E’ una motivazione per me a continuare e un piccolo gesto di apprezzamento.

Cosa potrebbe aiutarti?

Sul sito trovi altri spunti che potrebbero esserti di aiuto in astrofotografia:

nel mio portfolio trovi le immagini suddivise per strumentazione (ottiche, filtri, camere astronomiche). Nella sezione download puoi scaricare i dark delle camere astronomiche CMOS che ho testato, mentre nella pagina dei moduli puoi calcolare rapidamente diverse grandezze utili per l’astrofotografia amatoriale.

Don`t copy text!

Contattami Per lezioni, eventi e collaborazioni

in caso di mancata risposta scrivi per sicurezza a lucafornaciari@outlook.com

Consigli per acquisti e utilizzo della strumentazione astronomica?

Non riesco a rispondere a tutte le richieste quotidiane che ricevo su consigli per gli acquisti e dubbi sull’utilizzo della strumentazione ma ho creato gruppi Facebook e Telegram nei quali cercare di aiutare tutti. Si chiamano Astrofarm e li trovi qui.

Cerchi lezioni in streaming?

Vista la quantità di richieste e in previsione dell’inizio degli eventi estivi di astronomia dove sarò in viaggio molto spesso, ho esteso l’orario di lavoro settimanale delle lezioni individuali a tutte le pause pranzo e ho incluso una sera a settimana che dedicherò a chi non ha altre possibilità. Gli orari di lezione individuale diventano quindi: dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 19.00 e ogni martedì sera dalle 20.00 alle 22.00.