La Superluna tra miti false credenze e realtà

La Superluna tra miti, false credenze e realtà
Luca Fornaciari Astrofotografia Fotografia Adobe

i miei contenuti ti aiutano?

Tutte le mie attività a tema astronomico sono sviluppate e condivise gratuitamente (ad esclusione dei corsi di formazione). Se apprezzi i miei contenuti esiste un modo gratuito per sostenermi: l‘iscrizione al canale YouTube o il mi piace sulla pagina Facebook potrà sembrarti superfluo, ma aiuta la diffusione dei contenuti che preparo e premia il mio impegno. E’ una motivazione a continuare e un piccolo gesto di apprezzamento. Grazie :)

Il 26 maggio 2021 si è tenuta una diretta streaming dedicata alla Superluna per affrontare tematiche del fenomeno tra miti, false credenze e la realtà che circonda un evento mediatico che non contiene effettivamente nulla di speciale, ma ci da comunque occasione di poter parlare una volta di più del cielo e delle sue meraviglie.

La serata è stata organizzata dal Gruppo Giovani dell’Unione Astrofili Italiani (UAI), in collaborazione con l’Associazione Ravennate Astrofili Rheyta (ARAR – Planetario di Ravenna), l’Associazione Astronomica del Rubicone (AAR) e l’Associazione Astrofili Bisalta (AAB).

A questo indirizzo potete leggere la descrizione completa dell’evento sul sito del UAI.

Ho partecipato come ospite alla serata con qualche consiglio sugli approcci fotografici alla Luna, ma ho trovato grande interesse negli interventi degli altri invitati: Luca Antonelli del CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze), Alfonso Zaccaria, ex primario di Ematologia dell’Ospedale di Ravenna e presidente dell’Associazione Italiana Leucemie (AIL) di Ravenna, autore del libro “Il giro della Luna in 80 mappe”, e il giornalista e divulgatore Piero Bianucci.

Da non perdere la parte dedicata ai falsi miti e alle numerose credenze popolari legate alle fasi lunari e a presunti effetti sul nostro pianeta.

La serata potete rivederla nel filmato qui sotto (inizio al minuto 8.15).

La Superluna tra miti false credenze e realtà
Ma che cos’è la Superluna?

La Superluna identifica le occasioni nelle quali la Luna al plenilunio si trova anche prossima al suo perigeo. Il plenilunio altro non è che la Luna piena, la fase cioè dove la superficie della Luna che vediamo dal nostro punto di osservazione risulta completamente illuminata.

Il perigeo invece si verifica quando la Luna si trova alla minima distanza dal nostro pianeta. Avendo infatti un’orbita ellittica attorno alla Terra, in determinati momenti potrà trovarsi al perigeo (minima distanza), così come all’apogeo (massima distanza dalla Terra).

La Superluna è una semplice invenzione mediatica.

Non identifica nulla di speciale, se non i momenti dove la Luna piena, trovandosi anche più o meno prossima al proprio perigeo, appare più grande del 6-7% rispetto alla media, e fino al 13-14% più grande rispetto a come appare all’apogeo.

La differenza di dimensione non è qualcosa che ci salta immediatamente all’occhio osservandola, ma può essere documentata e confrontata a livello fotografico, dove potremo sicuramente notare la differente scala di dimensione angolare.

Non ci si deve nemmeno far confondere da un’apparente maggior dimensione quando la Luna sorge sull’orizzonte, accompagnata sempre da un colore rossastro. Il colore è dovuto ad un effetto atmosferico che possiamo notare anche sul Sole al tramonto, mentre l’apparente aspetto ravvicinato è un effetto del nostro modo di interpretarne la dimensione quando la possiamo direttamente confrontare agli elementi del paesaggio terrestre, non soltanto con l’orizzonte piano, ma con colline, case o montagne.

La Superluna è un gergo inventato dai media e spesso non amato dagli astrofili, ma con questo evento di UAI si è voluta cogliere l’occasione di poter parlare una volta di più del cielo e delle meraviglie che ci appassionano tanto.
Luca Fornaciari

Luca Fornaciari

Mi chiamo Luca Fornaciari e mi occupo di formazione grafica e fotografica.
Scopri di più sui miei corsi, eventi e servizi.

Cosa potrebbe aiutarti?

Sul sito trovi altri spunti che potrebbero esserti di aiuto in astrofotografia:

nel mio portfolio trovi le immagini suddivise per strumentazione (ottiche, filtri, camere astronomiche). Nella sezione download puoi scaricare i dark delle camere astronomiche CMOS che ho testato, mentre nella pagina dei moduli puoi calcolare rapidamente diverse grandezze utili per l’astrofotografia amatoriale.

prossimi eventi

I Prossimi Eventi

il blog

su youtube

su facebook

Conosci Astrofarm?

Da diversi anni mi do da fare per cercare di diffondere al meglio le tante informazioni che servono ad un principiante per avvicinarsi all’astrofotografia e crescere nella propria passione. Dal canale YouTube, gli articoli e la divulgazione sul territorio sono nate delle comunità online nelle quali ogni aspirante astrofotografo può trovare aiuto e assistenza.

Tutto questo progetto no-profit, libero, gratuito e slegato dalla rete commerciale, ha preso forma in un vero portale chiamato Astrofarm.

Sul sito di Astrofarm trovi tutto quello che negli anni io e ogni altro volontario che decida di sostenere il progetto abbiamo strutturato e organizzato per aiutare gli appassionati.

Trovi tutto qui, dai link alle nostre comunità, hai tanti canali YouTube, agli articoli e download di guide e materiale da scaricare. Ti aspettiamo!!

Don`t copy text!

contact us

Ti servono informazioni sui servizi e sugli eventi? Contattami!

Nebulosa Crescente NGC 6888 HOO bicolor astrofotografia

our adress:

Luca Fornaciari