QHY294C Camera CMOS QHY con sensore Sony 294

QHY294C Camera CMOS QHY con sensore Sony 294
Luca Fornaciari Astrofotografia Fotografia Adobe

i miei contenuti ti aiutano?

Tutte le mie attività a tema astronomico sono sviluppate e condivise gratuitamente (ad esclusione dei corsi di formazione). Se apprezzi i miei contenuti esiste un modo gratuito per sostenermi: l‘iscrizione al canale YouTube o il mi piace sulla pagina Facebook potrà sembrarti superfluo, ma aiuta la diffusione dei contenuti che preparo e premia il mio impegno. E’ una motivazione a continuare e un piccolo gesto di apprezzamento. Grazie :)

Curiosi di sapere come funziona la QHY294C, la camera CMOS a colori di QHY con sensore Sony 294?

Dopo un paio di anni di esperienza con questo sensore montato su una marca concorrente, sono stato molto felice di poter provare la versione 294 prodotta da QHY. Ringrazio il negozio Tecnosky per avermi permesso di fare questa esperienza.
Cosa cambia?
Diverse differenze, il case prima di tutto è molto grande e robusto. Le porte posteriori comprendono soltanto un ingresso USB 3.0 e l’ingresso di alimentazione, realizzato in modo davvero intelligente, con la possibilità di poter avvitare il cavo.

Il sensore Sony IMX294 si contraddistingue per due proprietà fondamentali: il basso rumore di lettura a gain elevati e l’alta full well capacity a gain basso, rendendo la camera che lo monta in grado di essere estremamente versatile su pose lunghe e brevi.

QHY294C Camera CMOS QHY con sensore Sony 294
QHY294C Camera CMOS QHY con sensore Sony 294

Al di là delle straordinarie proprietà del sensore Sony IMX294 che ho ormai raccontato in diversi contesti (guardate il video qui sotto per la recensione integrale e le proprietà del sensore), questa camera include altre differenze rispetto alle versioni concorrenti, come ad esempio delle resistenze anti-condensa sulla finestra del sensore.
L’alimentatore è incluso nella confezione ed è in grado di raffreddare la camera ad una velocità incredibile.
La QHY294C è facilmente installabile dal sito QHY e ha compatibilità nativa con Sharpcap, ma funziona bene anche con i driver universali ASCOM, che la rendono compatibile con diversi software.
Personalmente l’ho testata con APT e SharpCap, senza rilevare particolari problemi.

La scala del gain va da 0 a più di 3500

Aggiungendo una volta di più l’ennesima scala proprietaria che quasi sempre differisce da camera a camera.

Testando la QHY294C ho realizzato un’immagine alla Luna con un filmato 2K da circa 20FPS, un’immagine deep sky a pose lunghe sul Doppio Ammasso di Perseo ed una fotografia a pose brevi ed alto gain su Melotte 15.

Luna HD fotografia eaf focuser zwo QHY294C Camera CMOS QHY con sensore Sony 294
NGC 869 e NGC 884 Doppio Ammasso di Perseo eaf focuser zwo QHY294C Camera CMOS QHY con sensore Sony 294
Melotte 15 nebulosa Cuore IC 1805 QHY294C Camera CMOS QHY con sensore Sony 294

Il sensore IMX294 è senza dubbio il mio sensore preferito CMOS a colori di questi anni e qualunque sia la sua configurazione, le prestazioni sono assicurate!

Questo è soltanto un breve riassunto della puntata di presentazione che trovi sul mio canale YouTube. Se vuoi sapere di più della QHY294C, la camera CMOS QHY con sensore Sony 294, guarda qui:


Mi chiamo Luca Fornaciari e mi occupo di formazione grafica e fotografia. Clicca qui per scoprire di più sui miei corsi, eventi e servizi.

YouTube | Instagram | Facebook

Luca Fornaciari

Luca Fornaciari

Mi chiamo Luca Fornaciari e mi occupo di formazione grafica e fotografica.
Scopri di più sui miei corsi, eventi e servizi.

Cosa potrebbe aiutarti?

Sul sito trovi altri spunti che potrebbero esserti di aiuto in astrofotografia:

nel mio portfolio trovi le immagini suddivise per strumentazione (ottiche, filtri, camere astronomiche). Nella sezione download puoi scaricare i dark delle camere astronomiche CMOS che ho testato, mentre nella pagina dei moduli puoi calcolare rapidamente diverse grandezze utili per l’astrofotografia amatoriale.

prossimi eventi

I Prossimi Eventi

il blog

su youtube

su facebook

Conosci Astrofarm?

Da diversi anni mi do da fare per cercare di diffondere al meglio le tante informazioni che servono ad un principiante per avvicinarsi all’astrofotografia e crescere nella propria passione. Dal canale YouTube, gli articoli e la divulgazione sul territorio sono nate delle comunità online nelle quali ogni aspirante astrofotografo può trovare aiuto e assistenza.

Tutto questo progetto no-profit, libero, gratuito e slegato dalla rete commerciale, ha preso forma in un vero portale chiamato Astrofarm.

Sul sito di Astrofarm trovi tutto quello che negli anni io e ogni altro volontario che decida di sostenere il progetto abbiamo strutturato e organizzato per aiutare gli appassionati.

Trovi tutto qui, dai link alle nostre comunità, hai tanti canali YouTube, agli articoli e download di guide e materiale da scaricare. Ti aspettiamo!!

Don`t copy text!

contact us

Ti servono informazioni sui servizi e sugli eventi? Contattami!

Nebulosa Crescente NGC 6888 HOO bicolor astrofotografia

our adress:

Luca Fornaciari