Riconoscimenti

5 luglio 2019 | L’astronomia in Parlamento

Si capisce che avevo 39.5 di febbre quel giorno? 🙂
Ne è valsa la pena però, non tanto per il mio intervento, che accompagnava soltanto una mostra di mie fotografie esposte in questa occasione nella Sala della regina di Montecitorio. Quanto invece per le conferenze, i dibattiti, i riconoscimenti e gli interventi delle aziende italiane protagoniste nel settore astronomico e degli scienziati coinvolti.

Ecco quello che è successo:

L’astronomia protagonista in Parlamento grazie al “Premio Sparlamento Ricerca e Sviluppo”, un’occasione da non perdere per professionisti del settore e astrofili di tutta Italia.

Per la prima volta nella storia del nostro paese il tema dell’astronomia entra in un contesto istituzionale e politico come quello della Camera dei Deputati.
Un evento imperdibile e senza precedenti, aperto al pubblico, ai politici, alle aziende di settore e ai semplici appassionati di astronomia.

Venerdì 5 luglio dalle ore 10.00, presso la Sala della Regina della Camera dei deputati, si è svolto il PREMIO SPARLAMENTO 2019: non si è trattato di un evento politico, ma di un’iniziativa per far conoscere e parlare delle eccellenze italiane.
Il premio principale è stato consegnato al dr. Paolo PADOVANI, astronomo italiano che lavora presso l’ESO, (European Southern Observatory) a Monaco di Baviera.
Due premi sono anche stati assegnati all’ing. Gianpiero Marchiori, titolare presso EIE Group e a Luca Fornaciari per le sue attività di divulgazione della fotografia astronomica.

Portare l’astronomia all’attenzione della politica è una grande conquista, ma noi speriamo possa essere soltanto la prima di una serie di riconoscimenti che mantenga aperto il tema dell’astronomia nella politica italiana.

Link a Sparlamento per scoprire meglio l’iniziativa svolta il 5 luglio:

https://www.sparlamento.com/
https://www.facebook.com/sparlamento/

Discorso alla Camera dei Deputati di Luca Fornaciari:


Riconoscimenti ed eventi

Don`t copy text!